Postel’s Law

Be conservative in what you do, be liberal in what you accept
from others.

RFC 793, 2.10

L’uso del gas nella prima guerra mondiale

I tedeschi sparano un gas che dà la nausea, e quando i soldati si tolgono la maschera per vomitare, ne sparano un’altro letale. Niente male come idea, vero?

1917, fronte occidentale, George Patton in una lettera alla moglie

Russi in guerra

Di quanto si sono ritirati i russi oggi?”
“Di 14 chilometri, esattamente come faranno domani.”
“Come fai a saperlo?”
“Un tedesco stanco non riesce a percorrerne di più.”

1918, barzelletta del fronte occidentale

Inuit, l’uomo bianco e la vita

Obbediente agli ordini, l‘’uomo bianco immerse le mani nel ventre fumante del cane finché non sentì i polpastrelli trafitti da innumerevoli spilli.
“Le mie dita mi fanno un male atroce” disse allora. Si vergognava, sentendo suo malgrado gli occhi empirsi di lacrime. “E’ il dolore più forte che abbia mai sofferto”
“E’ il segnale della vita che torna. E, con la vita, torna il dolore. Solo la morte é indolore.”

tratto da Paese dalle ombre lunghe di Hans Ruesch

Inuit 4

La vecchia conosceva l’’avvenire perché conosceva il passato e la sua familarità con le vicende della vita le permetteva di comprendere, e quindi accettare senza rancore, l’eterna tragedia della natura: che la carne deve perire affinché la carne possa vivere.

tratto da Paese dalle ombre lunghe di Hans Ruesch

Inuit 3

Perché insegui Kidok?” chiese Asiak.
“Per prendere Imina. Non lo sai ancora?”
“Una cosa so: che per anni e anni tutti si burleranno di te. Chi ha mai visto un’uomo correre dietro a una donna? Inoltre, le foche si lasciano prendere solo da uomini che hanno successo con le donne e vedrai che appena si spargerà la voce di questo tuo indecoroso inseguimento, non ne prederai più”“

tratto da Paese dalle ombre lunghe di Hans Ruesch

Inuit 2

“Silenzio” impose Anarvik senza voltarsi.“Un’uomo che lavora non può ascoltare domande. Una cosa alla volta”

tratto da Paese dalle ombre lunghe di Hans Ruesch

Inuit

Ernenek, pensoso, afferrò una testa di pesce che si trovava sul sofà e cominciò a borbottare fra sè, congetturando sull’enigma dell’imponderabile.

tratto da Paese dalle ombre lunghe di Hans Ruesch

Movimenti di resistenza

Circa i movimenti della resistenza europea si impongono due cosiderazioni. In primo luogo la loro importanza militare (con la possibile eccezione della Russia) fu trascurabile prima che l’Italia si ritirarse dalla guerra nel 1943 e comunque non fu decisiva in nessun paese, tranne forse in alcune aree dei Balcani.

tratto da Il secolo breve di Eric J. Hobsbawm

Comunismo italiano

I comunisti italiani, che prima della guerra erano una piccola banda perseguitata e notoriamente sfortunata di quadri clandestini – il partito comunista italiano corse in effetti il rischio di essere sciolto dal Comintern nel 1938 -, uscirono da due anni di resistenza come un partito di massa di ottocentomila aderenti.

tratto da Il secolo breve di Eric J. Hobsbawm