Elezioni 2013: che schifezza

Con sommo gaudio e fierezza (sto ca**o) sono stato nominato come scrutatore alle prossime elezioni che si terranno il 24 e 25 febbraio … evito di scrivere la pletora di fantasiose ed elaborate bestemmie, nonché fluenti e sataniche maledizioni che mi stanno venendo in mente perché non ho alcuna voglia di perdere un’intero fine settimana che potrei comodamente passare a … che ne so, grattarmi sarebbe comunque un’occupazione più costruttiva piuttosto che stare li a fare il pimpinotto per una giornata per delle elezioni di gente con comunque non mi rappresenterà perché li considero tutti una manica di approffittatori e delinquenti …

E ora, anche se non centra nulla con le elezioni parlando di maledizioni mi è venuta in mente questa citazione cinematografica che ci sta sempre bene

<iframe width=”420″ height=”315″ src=”http://www.youtube.com/embed/qfczr3Zt7JQ” frameborder=”0″ allowfullscreen></iframe>

godetevi almeno quella 🙂

Art. 143. Posizione dei veicoli sulla carreggiata

"Nuovo codice della strada", decreto legisl. 30 aprile 1992 n. 285 e successive modificazioni.
TITOLO V - NORME DI COMPORTAMENTO
Art. 143. Posizione dei veicoli sulla carreggiata.
1. I veicoli devono circolare sulla parte destra della carreggiata e in prossimità del margine destro della medesima, anche quando la strada è libera.
...

ma allora perché la gente in autostrada si ostina a correre in seconda corsia con la prima corsia completamente libera per chilometri?

Che fine del mondo scialba

Oggi secondo i catastrofisti era il giorno della fine del mondo.
Il mondo doveva finire per vari e variegati motivi, un po’ per la fine del calendario Maya, un po’ per motivi astrofisici, un po’ per che cacchio ne so … ma sono qua che ho scritto questo post questo pomeriggio e quindi il mondo non è finito.

Comunque di tutti i motivi per cui il mondo doveva finire il più divertente, almeno dal punto di vista pseudoscentifico era quello della “cintura fotonica”. Questa cintura è un’area cosmica in cui la terra dovrebbe passare e dove dovremmo venire sommersi da questa specie di particelle energetiche chiamate fotoni provenienti dal buco nero … una descrizione che già da sola mi ha fatto scompisciare dalle risate.

Comunque per concludere cito un’articolo di Paolo Attivissimo sula tema della disinformazione e del catastrofismo inutile che comunque fa guadagnare un bel po’ di soldi grazie agli approffittatori e ai creduloni: 2012, la fiera delle scemenze fa vittime

Cespite questo sconosciuto

L’altro giorno in un’incontro hanno iniziato a parlarmi di cespite … la prima cosa che mi è venuta in mente più o meno assomigliava a questo:

Ma mi sa tanto che non stiamo parlando della stessa cosa …

*12: ovvero come le compagnie telefoniche lavorano in concorrenza

Adesso che ho finito di pagare l’iPhone 4 stavo cercando una tariffa decente per eliminare l’abbonamento che mi hanno rifilato con il telefono con una ricaricabile da dare in pasto a mio papà e quindi ho fatto un giro tra le principali compagnie telefoniche per vedere se in due anni qualcuno offre qualcosa di meglio della Stile Libero New (0.09€/min + 0.16€ scatto e 0.12€ a sms) che attualmente è attiva, e magari se era possibile una tariffa dati decente per consentire di usare le mappe sul telefono.

Mi sono scontrato innanzitutto con due cose:

  • le tariffe internet mobile sono peggiorate
  • le tariffe voce “base” sono uguali

Intanto le tariffe mobile per internet che due anni fa erano più o meno allineate con 2GB al mese a 9€ per gli abbonamenti e 3€ per 500MB a settimana sono scomparse. Ora con questi soldi quello che ti offrono è al massimo 1GB al mese complessivo, se vuoi i 2GB vai a spendere almeno 20€ … e quindi il babbo si scorda di accedere a internet dal suo Huawei.

Poi tra i vari operatori ho cercato tra le tariffe ricaricabili classiche, quelle vecchio stampo, senza tariffe fisse ed ho scoperto che è quasi merce rara che sta scomparendo però mi sono trovato di fronte a questa situazione:

Vodafone 12

TIM 12

Wind 12

il che mi fa dire che non hanno nemmeno il buon gusto di inventarsi dei nomi nuovi … altro che liberalizzazioni, a questo punto potremmo anche nazionalizzare le compagnie telefoniche così almeno la smettiamo con questa farsa della finta concorrenza …