Cosa voglio fare oggi?

Ogni tanto faccio mente locale sull’ielenco infinito sulle cose che ho in sospeso e che devo finire. Come moderna tecnica persuasiva ho deciso che terrò traccia dei miei impegni e propositi, quindi ecco a voi la lista delle cose da fare:

  • sterminare la razza umana
  • scegliere e comprare lo zaino per la reflex
  • completare il template grafico per progettodighe per joomla
  • andare a vedere Transformers
  • scrivere il romanzo del secolo
  • fare il template grafico per progettodighe per phpbb
  • fare il template grafico per progettodighe per coppermine
    f* inire il lavoro in sospeso su arca
  • aggiornare la gallery di phante.com
  • diventare multi milionario
  • completare il progetto del tracker gps per il nokia
  • studiare per qualche esame dell’università
  • preparare dell’altro materiale per i blast-furnace

… e per il momento può bastare.

Sfida birra e salsiccie 2007

Ebbene anche quest’anno la fantasmagorica sfida Birra e Salsiccie, festa VIP, solo invitati degni esserci, è finita!
Il totale: 24 persone, 35 litri di birra, 1.5 di Jager, 12 kg di carne … e io sono veramente spompo, che a malapena riesco a scrivere questo messaggio … adesso aspetto che passi la balla devastante che ho intorno e poi vado a dormire …
Comunque ringrazio tutti quelli che sono venuti 🙂

L’eterna epopea dell’autostrada Portogruaro-Conegliano

Che bello! Dopo decine di anni di lavoro finalmente hanno aperto un‘’altro pezzo della fantomatica autostrada che da Portograro porta fino a Conegliano. Questa nuova strada dovrebbe scaricare la Pontebbana (ss 13) da tutto il traffico pesante e non che da Pordenone va verso Conegliano. In questo modo la statale diventerebbe molto più fluida meno trafficata con tutti i vantaggi di sicurezza, e vivibilità per i paesi che attraversa.
Un paio di settimane fa, di sabato, c‘è stata l’inaugurazione e io visto che ogni giorno faccio quella strada per andare a lavoro mi sono fiondato a prendere la nuova strada … strada chiusa e solita deviazione che dopo Sacile reimmette in Pontebbana. E già qui è uno scandalo. Se inaguri una cosa il sabato non capisco perchè questa dovrebbe essere accessibile solo 4 giorni dopo.
Và bene, attendo impaziente quando martedì o mercoledì la aprono ed io zompo dentro a godermi l’asfalto nuovo che scivola via sotto le mie gomme. Ad un certo punto dopo pochi 5 o 6 km c‘è il cartello di uscita obbligatoria a Godega … ma non avevano aperto la strada? Vabbè, mi dico, sarà una cosa temporanea, che in pochi giorni, massimo un mesetto si sistema e poi aprono un’altro pezzo di strada!
Invece è una deviazione semi-definitiva, con blocchi di cemento che bloccano la strada ed un sistema di luminarie che fanno invidia una pista di atterraggio di un’aereoporto.
Allora, costretto da forza maggiore esco, e mi trovo in una di quelle belle rotonde enormi che ormai sono disseminate nella nostra campagnia. E qui mi sorge un’altra domanda: a cosa serve fare una rotonda con un diametro di centinaia di metri che ha solo 3 uscite di cui una in una strada secondaria? Misteri italici sulla viabilità.
Dalla rotonda imbocco l’uscita in direzione Conegliano e poco dopo cosa mi trovo? Un’incrocio in cui ho uno stop e oltretutto la strada dove si immette ha anche un discreto traffico.
Ma se devi fare una rotonda grande quanto la basilica di San Pietro che senso ha se 50 metri dopo ci metti un’incrocio? Visto che non ci sono case intorno cerca di inglobare le strade tutte con la rotonda! Idiozie italiche sulla viabilità.
Riesco ad immetermi sulla strada e salgo in direzione Preganziol, mi passo tutto il centro del paese, per fortuna trovo il passaggio a livello aperto, e arrivo alla fine all’incrocio che si trova dopo Godega, incrocio che si immette nella statale e che non è stato tarato per il nuovo traffico proveniente dalla seconda strada quindi coda. Una volta che riesco a reimmetermi nella Pontebbana solita strada.
Risultato finale? Con la nuova strada 5 minuti in più e grazie a dio che non c’erano treni che stavano passando!
A questo punto, secondo me, bisognerebbe prendere un pò di quelle che vecchie gogne medievali, installarle in centro a Preganziol e legarci dentro: i progettisti della strada, coloro che hanno approvato i progetti e tutti politici che stanno dietro.
Come puoi fare uno sbocco autostradale ad alto traffico che passa in centro di un paese? Perchè ci hai messo 10 anni a fare quei 5 km di strada? Perchè?
Altra cosa bella che sentivo l’altra sera al tg. Visto che l’uscita è attiva è che ci sono vagonate di camio che adesso passano per il centro di Preganziol sti geni si sono accorti che la cosa non è sostenibile quini la soluzione è stata quella di vietare al traffico pesante la nuova tratta e di reimmeterli in Pontebbana come prima … e allora a chi serve sta nuova strada?
La parte peggiore e che parlavano che ci vorranno alemeno un apio d’anni per poter allacciare il tutto con l’autostrada a San Vendemmiano … ma come si può! Hanno messo in programma 3 anni di lavoro per tutto il passante di Mestre e questi parlano di 2 anni di lavori per 5/6 km di una strada che è in stato di lavori in corso da 15!
Scandaloso!

Benvenuti

Salve,
sono phante e sono l’autore di queste pagine.

Purtroppo in questo momento sono ancora allo stato embrionale solo perchè non ho ancora deciso quali strumenti utilizzerò per gestirle. 😉

In futuro conterranno sicuramente una galleria fotografica, il materiale che avevo scritto a suo tempo quali ad esempio poesie e pensieri vari e probabilmente anche altro in base alle ispirazioni che mi verranno.

In attesa che prenda la decisione di cosa fare nella vita vi consiglio intanto di fare un giro suProgettoDighe.it che è l’altro progetto da me gestito.

Ciao!