Troccoli in salsa d’alici

Oggi mi sono fatto un veloce e sfizioso (per gli amanti del genere) primo. Una specie di bigoli in salsa tipicamente veneti con al posto delle cipolle l’aglio … in sostanza si tratta della bagna cauda tipicamente piemontese.

Ingredienti (per persona):

  • 2 spicchi d’aglio
  • olio d’oliva
  • alici sott’olio
  • pasta lunga (la mia dispensa offriva degli ottimi Troccoli della Barilla)

Preparazione:

In una padella scaldate ‘olio e a fuoco basso cuocete, ma non rosoloate, l’aglio tagliato finemente, lo scopo è quello di farlo diventare una salsa. Aggiungete abbondanti alici e lasciate cuocere con calma finche tutto il composte non si scioglie e diventa una salsa marroncina.
Nel frattempo cucinate la pasta e a cottura finita versate la salsa sul piatto.

Per accompagnare il tutto, al posto del solito vino succerisco una Adelscott che con il suo aroma di affumicato ben si accompagna ai sapori forti delle alici e dell’aglio.

Pinza “Moro”

Un’altra ricetta rubata dal quaderno di mia mamma. Un dolce che assomiglia quasi ad una pinza, solo che è un dolce 🙂

Ingredienti

  • 150 g di pane grattuggiato
  • 3/4 di litro di latte (tiepido)
  • 500 g di farina
  • 200 g di zucchero
  • 2 arance (succo, polpa e buccia)
  • 1 limone (succo, polpa e buccia)
  • 1 bicchierino di rum
  • 1 bustina di vanillina
  • una decina di fichi secchi
  • 300 g di uvetta
  • 4 mele tagliate a cubetti
  • 2 bustine di lievito
  • sale

Preparazione (circa 1 ora + 45’ di cottura)

Mettere in una terrina bella grande il pane grattugiato e versare il latte intiepidito. Aggiungere gli altri ingredienti, mescolare bene e per ultimo aggiungete il lievito. Versare l’impasto su una placca da forno rivestita con la carta da forno e cuocere per circa 45’ nel forno caldo 170-180°

Tupinambur in padella

Ingredienti per 3 persone

  • 400 g di tuberi di tupinambur
  • 1 spicchio aglio
  • prezzemolo
  • sale
  • pepe bianco
  • olio

Preparazione

Sciacquare con acqua e pelare il topinambur. Tagliarlo a cubetti.
Soffriggere l’aglio con poco olio su una padella. Aggiungere i cubetti di topinambur, condire con sale e pepe. A fine cottura, aggiungere il prezzemolo.

Risotto con Topinambur

Il topinambur è una pianta di cui si usa il tubero simile alla patata e che si presenta di forma irregolare. Non mi soffermo adesso sulle caratteristiche salutistiche di questo prodotto della terra, anche perché non mi interessano 😉
A crudo, tagliato fine, si presenta croccante e dal gusto piacevole, a cotto ha più o meno la consistenza della patata e un gusto delicato.

Ingredienti per 3 persone

  • 300 g riso
  • 300 g di tuberi di tupinambur
  • 1/2 porro
  • 1 spicchio aglio
  • prezzemolo
  • Verduzzo Friulano
  • sale
  • burro
  • olio
  • brodo vegetale
  • formaggio grattugiato

Preparazione

Sciacquare con acqua e pelare il topinambur. Tagliarlo a cubetti.
Soffriggere il porro tagliato fine e l’aglio con l’olio. Tostare il riso. Sfumare con il vino bianco. Aggiungere il topinanbur tagliato a cubetti e continuare la cottura del riso aggiungendo il brodo. Alla fine cottura aggiungere il prezzemolo sminuzzato e mantecare con il burro e il formaggio grattugiato.
Salare a piacimento.

Commento
Piacevole, ma il tubero in questione non ha un grandissimo gusto quindi ne esce un risotto molto delicato arricchito dal profumo del prezzemolo.

Pasticcio freddo di pane carasau e pomodorini

Ingredienti

  • una confezione (500 g) circa di pane carasau
  • circa un kg di pomodorini
  • 500 g di mozzarella
  • basilico
  • sale
  • pepe
  • olio

Preparazione

Preparare i pomodorini tagliati a metà e conditi con basilico, olio, sale e pepe. Lasciarli riposare per almeno un paio di ore.
Bagnare i singoli fogli di pane carasau sotto l’acqua corrente fresca.
Disporre i fogli di pane alternandoli con strati di pomodorini e la mozzarella.
Mettere in frigo per un paio di ore.

Varianti

Per arricchire il pasticcio è possibile aggiungere ad esempio delle fette di prosciutto cotto.
Si può variare ulteriormente la ricetta aggiungendo al pastiggio degli strati farciti con pesto alla genovese.

Risotto pere e gorgonzola

Ingredienti per 4 persone

  • 500 g riso
  • 200 g di Gorgonzola (piccante)
  • 2 pere Kaiser
  • 1 cipolla di Cavasso
  • Verduzzo Friulano
  • sale
  • pepe
  • burro
  • olio
  • brodo vegetale

Preparazione

Soffriggere la cipolla con l’olio. Tostare il riso. Sfumare con il vino bianco. Aggiungere le pere tagliate a cubetti di circa 1 cm di lato e continuare la cottura del riso aggiungendo il brodo. Alla fine cottura mantecare con il burro e il gorgonzola.
Salare e pepare a piacimento.

Dolcetti di pesca svanigliati

Ingredienti:

  • 400g marmellata di pesche
  • 200g di amaretti sbriciolati
  • un vaso di pesche sciroppate
  • pasta sfoglia

Amalgamate la marmellata e gli amaretti sbriciolati fino ad ottenere un composto abbastanza denso. A parte tagliate le pesche sciroppate in piccoli cubetti.
Prendere un cucchiaino di marmellata ed amaretti e metteteli al centro di un quadratino di pasta sfoglia di circa 5cm di lato. Sopra al composto aggiungete il cubetto di pesca e richiudete la pasta sfoglia o a fagottino tirando i quattro angoli verso l’alto, oppure “a tortellino” richiudendo prima a triangolo e in seguito richiudendo gli angoli del lato più lungo verso il centro.

Infornate per circa 20 minuti e forno caldo finche la pasta sfoglia non è bella dorata.

E’ possibile che alcuni fagottini si aprino, ma non è un problema perché il ripieno è denso e quindi non fuoriesce.
Sui fagottini “a tortellino” solitamente i due lati ripiegati si arricciano verso l’alto formando una specie di cornetti.

Serviteli così oppure con una spruzzata di zucchero a velo sopra.

Per una maggiore doratura prima di infornarli spennellateli con del tuorlo d’uovo.

Torta “Anna”

Ingredienti:

  • 100 g di zucchero
  • 120 g di farina con il lievito (vista la piccola quantità di farina, per semplicità e precisione di dosaggio preferiamo usare le farine da dolci che si trovano in commercio con già il lievito, altrimenti è possibile farsi le dosi di lievito)
  • 2 uova intere
  • 6 mele
  • 2 cucchiai di burro fuso
  • una spolverata di zucchero per guarnire prima di mettere in forno
  • sale q.b.
  • cannella q,b.
  • buccia grattugiata e un po’ di succo di un limone

Sbattere le uova con lo zucchero, aggiungere la farina, il sale e le mele tagliate a pezzettini, la scorza ed il succo de limone.
Stendere su una teglia e distribuire il burro fuso sopra l’impasto.
Spolverare con zucchero e la cannella sopra il dolce.
Infornare a 180° per circa 20 minuti.

Gnocchi di ricotta

Ingredienti:

  • 300g ricotta
  • 80g parmigiano
  • 120 farina
  • 2 uova intere
  • 2 cucchiai di fecola di patate
  • un pizzico di sale
  • un pizzico di pepe

Preparazione:

Lavorare tutti gli ingredienti, fare dei gnocchetti, cucinare in acqua salata finché non vengono a galla. Condire a piacere, si consiglia con burro e salvia.