Planes

addì 10.11.13 da

Ieri serata dedicata al cinema di animazione con lo spin off di un film Pixar che amo tutt’ora e che, invece che al mondo delle corse a quattro ruote, è stavolta dedicato ai cieli azzurri: Planes.

Questo film, nonostante riprenda a piene mani il mondo firmato Pixar non è prodotto da quest’ultima ma è marchiato DisneyToon Studios, studio sempre di casa Disney che, guardando il suo portafoglio è dedicata ai sequel, serie e spin off.

La storia non è niente di nuovo, la mano Disney c’è e si sente, quindi vi troverete di fronte a tanti buoni sentimenti, tanta amicizia, un pizzico di avversità che rendono più forti, un po’ di dramma per creare suspance … se avete già visto qualche altro cartone abbastanza recente potreste scrivere voi l’ossatura della sceneggiatura e non essendo un prodotto della casa madre (Pixar) non ho visto nemmeno l’innovazione tecnica che caratterizza le nuove uscite.

Mi chiederete a questo punto perché dover andare a vedere un film del genere? Semplicemente perché anche se ha tutto quanto ho detto sopra è comunque bello, ben fatto e divertente, ottimo per passare 90’ divertendovi e commuovendovi come bambini … serve qualche altro motivo? :-)

Come nota a margine devo dire che qualcosa che non non va c’è, il film in certi momenti è un po’ frettoloso, sorvola velocemente (in senso letterale) certe tappe di trasferimento che invece potevano fungere da spunto per mostrare un po’ di mondo o dare un minimo di pathos allo storia ed è un peccato perché allungando il film di soli pochi minuti ne sarebbe uscito un prodotto nettamente migliore adatto ad un pubblico più vasto e non solo a quello home video dei bambini che è ovviamente il target principale.

---

Commenta questo articolo

 
---